PDA

Visualizza versione completa : Benza



Brus
28-11-2002, 23.07.39
Premetto che non so se sta cosa sia vera o meno, o se è una delle solite catene, cmq la posto

Abbassiamo il prezzo della Benzina

Invia a tutti quelli che conosci PER UNA COSCIENZA NAZIONALE

Oggetto: Benzina

L'idea e ottima, collaboriamo.
Come possiamo abbassare il prezzo della BENZINA ?
Se ci mettiamo assieme possiamo veramente fare qualcosa, oppure
vedere la benzina arrivare a 2 euro al litro, vedete voi cosa
volete fare.

Una soluzione intelligente ed efficace. Non solo per la
benzina ma
Il metodo potrebbe determinare una soluzione per qualsiasi
tipo di prodotto.
C'e bisogno di una azione energica ed aggressiva per
far capire alle produttrici di petrolio e derivati che i CLIENTI sono
quelli che
controllano il mercato e non i VENDITORI.
L'unico metodo per far abbassare i prezzi della benzina è
attaccare la tasca di chi la produce, e la parte piu sensibile,
quindi NON
ACQUISTANDO
BENZINA DA LORO.
E noi possiamo fare questo senza alcun problema. Come ?
Consideriamo che tutti dipendiamo delle nostre auto, e non possiamo
far a meno di acquistare la benzina.. Ma possiamo
promuovere un
impatto
nei prezzi dei combustibili, se tutti assieme forziamo una
guerra di prezzi tra tutti i produttori.
Proprio cosi. E' cosi che funziona il mercato.

Ecco l'idea:
Da oggi fino alla fine del 2002 non comprare benzina
o derivati
dalla principale Fornitrice di benzina e derivati di petrolio
L ' I P.

Semplice.

Se non vendono benzina, per un lungo periodo, automaticamente
ridurranno
i prezzi dei propri prodotti, per ricuperare il mercato.

Se IP riduce i prezzi, anche le altre compagnie dovranno
adeguarsi e
abbassare anche loro i prezzi.
Questo e assolutamente sicuro, e gia successo molte volte.
Per avere una grossa influenza dobbiamo raggiungere milioni di
consumatori.
E questo e veramente semplice di fare !!!


Basta al momento di fare benzina, scegliere un distributore che
non
sia IP.
Fino alla fine del 2002.

Per raggiungere milioni di persone e semplice:
Io sto inviando questo mail a circa 30 persone.
Se ognuno di questi 30 inviano almeno ad altre 10 persone
(30x10 = 300)
E questi 300 inviano ad altre 10 facciamo 3000
(300x10 = 3000),
e cosi
successivamente, fino a raggiungere sesta generazione
di persone
avremo raggiunto 3 MILIONI di persone !!!
Se questi tre milioni passano ad altri 10 sono 300 MILIONI DI
PERSONE,
molto di piu di tutti gli italiani, IMMAGINATE quanto
e forte il
nostro potere.

Questo è tutto.


Quanto tempo ci vorrebbe per la campagna ?


Se ognuno di noi rispedisce questa mail dopo 1 giorno, tutti i possibili
300 MILIONI di persone sarebbero contattati entro 8 GIORNI !!!
Proprio
cosi. 8 GIORNI !!!
Sembra strano che un semplice mail possa far abbassare il prezzo della benzina
Ma e cosi !!!

PER UNA COSCIENZA NAZIONALE passate questa mail a tutti quelli
che usano la macchina, abbassiamo la benzina.
N.B. Negli USA la benzina costa 0,55 Euro = 1064 LIRE, l'anno
abbassata a questi livelli con questo metodo..

fokker fw190a
28-11-2002, 23.20.17
oh finalmente qualcuno si muove x fare qualcosa,bisognerebbe farlo x qualsiasi prodotto in commercio che costi più del dovuto,sopratutto x quelli che hanno sfruttato il cambio lira/euro x aumentare i prezzi.

Mischa
28-11-2002, 23.23.33
No. l'hanno sempre avuta bassa, perché hanno il petrolio in casa ;)

e il massimo risultato che si otterrebbe, è il fallimento dell'ip con conseguente indebitamento/casino di stati e multinazionali, a tutto vantaggio delle concorrenti, a questo punto ancor più libere di giocare coi prezzi - non certo la riduzione, se non forse per un minimo periodo disperato, e solo dalla ip. non dalle altre. il mercato funziona così :)

EDIT: inoltre, chi ha scritto quella mail è fuori di testa e dal mondo: la maggior parte del costo della benzina, in europa, è in tasse statali.

BESTIA_kPk
28-11-2002, 23.43.27
Si effettivamente dire che in america costa di meno per merito delle mail mi pare assurdo...

Queste campagne di "boicottamento" mmm possono rullare, ma solo su certi mercati.

E cmq non conviene risparmiare sulla benza, piuttosto investire sui carburanti alternativi (tipo gli oli di girasole, colze, ecc...).
Che costano di meno e soprattutto inquinano di meno.

Mischa
29-11-2002, 00.19.28
il boicottaggio (mica è boicottaggio poi, o meglio: lo è, se applicato secondo lo schema superiore, che per me è scorretto oltre che inutile) può funzionare in qualunque mercato, se utilizzato come segnale forte e di tendenza, secondo domanda e offerta. in altre parole, scioperare un giorno serve a niente, boicottare una compagnia quando il problema non è da quella causato serve a niente, utilizzare metodi più costruttivi può essere sensato, se su lungo periodo e con costanza. il che significa: scordarselo, visto che la gente non è disposta a rinunciare alla comodità data da alcuni beni se non per pochi giorni o addirittura ore (basti vedere le lamentele per i giorni di "aria pulita" e chiusura centri storici o traffico limitato), ne andasse anche del loro culo. personalmente, negli ultimi tre anni avrò usato la macchina per un totale di meno di due mesi. il resto del tempo non l'ho nemmeno vista. non per volontà, NB: semplicemente perché non ce l'avevo. e ho scoperto che si vive benissimo anche senza. certo, ci sono alcune cose che sono più scomode - ma si trova sempre una soluzione. e alla fine ci si abitua pure. da dieci gg ho di nuovo la macchina: l'avrò usata tre ore in tutto, le altre volte che sono uscito avrei potuto prenderla, ma mi sembrava poco "logico": non ne avevo veramente bisogno, potevo fare altrimenti, punto. non la sento come una necessità, mentre quando invece la usavo tutti i giorni, il pensiero di non usarla era fuori da qualunque logica, non lo consideravo possibile. adesso non capisco chi non riesce a liberarsene - è come la schiavitù da orologio. si vive benissimo senza, tranne in rarissimi casi. ma per pensarlo, devi farne a meno, il che è contrario alla logica di chi ne fa (ab)uso. circolo vizioso.

The El-Dox
29-11-2002, 13.05.30
nn serve a un tubo, tutta l'ekonomia si basa sulla broda.

Liga10
29-11-2002, 18.57.37
Originally posted by Mischa
No. l'hanno sempre avuta bassa, perché hanno il petrolio in casa ;)

e il massimo risultato che si otterrebbe, è il fallimento dell'ip con conseguente indebitamento/casino di stati e multinazionali, a tutto vantaggio delle concorrenti, a questo punto ancor più libere di giocare coi prezzi - non certo la riduzione, se non forse per un minimo periodo disperato, e solo dalla ip. non dalle altre. il mercato funziona così :)

EDIT: inoltre, chi ha scritto quella mail è fuori di testa e dal mondo: la maggior parte del costo della benzina, in europa, è in tasse statali.


Certo che il gattaccio la sa proprio lunga...confermo quanto sopra ragazzi... ;)

The Whippet
29-11-2002, 22.51.26
Originally posted by BESTIA_kPk

E cmq non conviene risparmiare sulla benza, piuttosto investire sui carburanti alternativi (tipo gli oli di girasole, colze, ecc...).
Che costano di meno e soprattutto inquinano di meno.

Mah, io non ho mai sentito di motori che vadano a olio di semi di girasole o di colza... forse la mia panda qualche chilometro riuscirebbe a farlo (quella si macina anche della gazzosa se gliela metti dentro)

BESTIA_kPk
30-11-2002, 01.02.51
Originally posted by The Whippet
Mah, io non ho mai sentito di motori che vadano a olio di semi di girasole o di colza... forse la mia panda qualche chilometro riuscirebbe a farlo (quella si macina anche della gazzosa se gliela metti dentro)

Non sono motori particolari, cambia solo il carburante.
Utilizzi un qualunque motore, e ci infili dentro un di quei carburanti già citati.

Hanno lo stesso rendimento, ma inquinano meno. Però le leggi italiane li hemmm mmm boicottano.
Si perchè invece di favorirne la proliferazione, ne sparano in alto il costo (tramite apposite tasse) e lo limitano a poche aziende autorizzate. Le autorizzazioni non son facilmente raggiungibili, anzi...
Se non ricordo male... :book:

Il search è stato disattivato quindi non posso uppare 2 topic che ne parlano e che contenevano dei link...

EDIT: ecco un link trovato al volo con un search su google alla cazzo:
olio di colza (http://www.transports.it/trasporti_futuro/biodiesel.htm)
L'altro link era un flame politico incentrato sullo stesso argomento... te lo risparmio lol
Cmq di roba in rete ce nè un fottio sotto la voce "carburante + olio di colza" ecc...

Abigail
30-11-2002, 03.29.45
Faccio benzina in Svizzera...

Umilmente...
:D :D :D