PDA

Visualizza versione completa : 1984 di GEORGE ORWELL: Il GRANDE FRATELLO è tra noi



Lord Guru
27-05-2001, 11.45.00
Ho appena finito di leggere 1984 di G.Orwell, il libro dal quale hanno tratto l'idea del GRANDE FRATELLO. Qualcuno l'ha letto? (in caso contrario ve lo sconsiglio!Vi verrebbe voglia di un po' di sano terrorismo!!!)Parla di una società piatta ed organizzata da un regime oligarchico che controlla tutti con telecamere e microfoni sempre e ovunque, perfino i pensieri. Allucinante perché la nostra società nn è diversa! http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm13.gif

------------------

FREAKS, START THE RIOT!!!

Bubusettete
27-05-2001, 12.25.00
E' un libro molto triste gia'...tutto quello che fai di individualistico e' una diserzione morale.E' un "sono fuori dal vostro regime". In effetti anche se non a questi eccessi noi viviamo le stesse cose...infatti siamo bombardati da notizie da propagande da parole che ci stordiscono e ci inculcano certi pensieri...tanto che la differenza tra cio' che e' una mia idea oppure un'idea immessami e' nulla. Ma non credo ripeto, che siamo ai livelli di 1984 che è e rimane letteratura utopistica, ma che lancia prontamente un grido di allarme.
Ciau

Lord Guru
27-05-2001, 12.45.00
Ti dirò, lavorando in TV posso affermare che se la TV ti dice che la terra è rotonda allora non oltrepassare Gibilterra, se ti dice che gli asini non voleranno mai allora cammina a testa bassa o affacciati alla finestra per assistere ad uno spettacolo insolito! Un tempo "loro", quelli che hanno i soldi e guardano l'umanità come un campo per coltivare soldi, cercavano di capire cosa volesse la gente per accontantarla, adesso si inventa sempre nuovi miti e idoli e ti costringe ad adorarli (vedi i coglioni di GF) pena l'emarginazione.Tutto è stereotipato e devi appartenere a qualcosa, sempre e comunque devi seguire il loro credo: PRODUCI-CONSUMA-CREPA (cfr. i C.C.C.P.)! Che tristezza. http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm23.gif

------------------

FREAKS, START THE RIOT!!!

Lord Guru
27-05-2001, 13.23.00
Per nn parlare della Chiesa, nient'altro che uno stato a sé che si permette il lusso di interferire con i cazzi della politica italiana, che già di suo stà messa proprio male). Controlla le menti dei più deboli, approfitta della debolezza psicologica della gente per far credere loro che DIO parla attraverso le loro bocche, quando poi vedi che i vescovi girano con i macchinoni ed hanno anche figli (giuro!!!). Plagiano la mente della gente e spillano loro denaro, nella mia città, proprio per i buoni rapporti con il sindaco, un prete che tutti tranne i fedeli chiamano "mafioso" (per me è un'offesa alla Mafia!) ha potuto costruire beni della chiesa su proprietà demaniale. E nessuno può dire nulla! Questa è dittatura. Almeno quando c'era Mussolini si sapeva. Adesso lo si nasconde ma nulla è cambiato, anzi molto è peggiorato!!!

------------------

FREAKS, START THE RIOT!!!

The El-DoX
27-05-2001, 13.36.00
Direi ke kon kuesto tuo post ti sei guadagnato molta stima da parte mia http://forums.multiplayer.it/smile.gif
------------------
http://go.sciflicks.com/movies/2001/2001_02.jpg
HAL9000: Just a moment...Just a moment...

Lord Guru
27-05-2001, 13.41.00
E' bello sapere che da qualche parte nel mondo puoi sempre trovare uno che la pensa come te. E' triste pensare però che una moltitudine, pur pensandola così, taccia.

------------------

FREAKS, START THE RIOT!!!

[This message has been edited by Lord Guru (edited 27 May 2001).]

-S-Piccolo-S-
27-05-2001, 13.48.00
Non ho letto ancora 1984 ma so già che è un'opera fantastica, per quanto certo non sia incoraggiante.

Quanto alla società direi che essa ha preso una piega che si può considerare tutt'altro che incoraggiante, tuttavia.... non ci possiamo far nulla, o comunque nulla di determinante.


Piccolo

Brusmaller
27-05-2001, 14.10.00
Originally posted by Lord Guru:
E' bello sapere che da qualche parte nel mondo puoi sempre trovare uno che la pensa come te. E' triste pensare però che una moltitudine, pur pensandola così, taccia.



Con me sono 2 http://forums.multiplayer.it/smile.gif
E il problema della chiesa è che è "legale" (nn mi veniva nessun altro termine...)
Mi vengono in mente certi monasteri costruiti in dei posti MAGNIFICI...vista mare, sulle colline e i preti con una bella pancia rigonfia di cibo prelibato.....se invece di sperperare tutti quei soldi per cose futili, aiutassero i meno agiati sarebbe meglio.....certo nn tutti sono così.

E poi, guru, a parte l'avere dei figli ci sono pure preti pedofili....



[This message has been edited by Brusmaller (edited 27 May 2001).]

inglober
27-05-2001, 14.37.00
fai anche 3 http://forums.multiplayer.it/biggrin.gif

**Crimson**
27-05-2001, 15.39.00
bello....
ho trovato il mio popolo...
ho trovato la mia gente......
Crimson

bejita
27-05-2001, 17.38.00
4 con me, finalmente qualcuno che ha le palle di dire le cose come stanno http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm1.gif

------------------
Bejita
"We're on an express elevator to hell"
www.halflifeitalia.com (http://www.halflifeitalia.com)
*************************
Half-Life Italia (http://www.halflifeitalia.com) Newser
Moderatore M.it forums:
- Half-Life (http://forums.multiplayer.it/cgi/forumdisplay.cgi?action=topics&forum=Half-Life&number=14)
- Counter-Strike (http://forums.multiplayer.it/cgi/forumdisplay.cgi?action=topics&forum=Counter-Strike&number=26)
- Team Fortress Classic (http://forums.multiplayer.it/cgi/forumdisplay.cgi?action=topics&forum=Team+Fortress&number=13)
*************************
Membro del MadClan
Socio Fondatore-amministratore

+ARGON+
27-05-2001, 19.01.00
facciamo pure 5...

-S-Piccolo-S-
27-05-2001, 19.10.00
Ci sto anch'io...

In compenso è affascinante pensare che Orwell aveva già previsto tutto ciò molto tempo fa...

Anche se forse "affascinante" non è il termine migliore. http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm10.gif

Piccolo

+ARGON+
27-05-2001, 19.14.00
Io ormai non so più cosa fare, come fa una persona a sapere come si deve comportare?
Come si possono distinguere le notizie vere da supposizioni o notizie gonfiate?
Ho notato che ormai in tv, soprattutto nei TG, si sta facendo più una caccia allo scoop piuttosto di vera informazione, ci sono periodi in cui la gente viene bombardata continuamente dagli stessi argomenti (vedi il caso della mucca pazza) per poi abbandonarli con altrettanta facilità: basta trovare nuovo mangime per i polli (o per le mucche, se preferite...).
E sulla chiesa preferisco non parlare, io sono agnostico e contro ogni tipo di religione, perchè credo che non si possano avere delle certezze ed è giusto che l'uomo rimanga libero da ogni limitazione del proprio pensiero.
Dico solo che l'ipocrisia che regna in questo ambiente ormai è arrivata a raggiungere livelli critici, non riesco ancora a capire come la gente continui ad avere fiducia in organizzazioni simili.
Sicuro, di fedeli convinti ed onesti ne esisteranno di certo, ma loro per primi dovrebbero far sentire la propria voce e cercare di cambiare le cose, perchè ne va del loro credo, del proprio orgoglio.
Ma questo non accade... forse (e dico forse) perchè è più facile lasciare che le cose rimangano come sono e fingere di non vedere?

------------------
http://freegames.tiscalinet.it/forum/images/smiles//diablo/knight4

Lord Guru
27-05-2001, 20.51.00
Fidati, l'informazione è morta. Per informazione si intende il comunicare, il far pervenire una informazione non nota attraverso un determinato mezzo. Ed ormai il mezzo è più importante dell'informazione, dai tg (che deve fare audience) ai telefonini (sono solo un mezzo, come ill piccione viaggiatore, ma nessuno comprerebbe un piccione a 15.000 il pulcino, ma un telefonino nuovo di zecca a 400 carte si!). C'è di vero anche che un modo per risolvere le cose potrebbe anche esserci, se nn fosse inventato come le BRIGATE ROSSE: io nn credo che esistano davvero, ma, come nel libro, c'è sempre bisogno di qualcuno da combattere e da fingere di aver vinto affinché la gente possa pensare di essere al sicuro e di stare bene. E la mistificazione di certi avvenimenti? Ancora adesso si dice che le Brigate Rosse abbiano assassinato Moro, quando ormai si sa che fu la DC a permetterlo.

+ARGON+
27-05-2001, 20.55.00
Della politica è meglio che non parliamo, non vorrei che la discussione degenerasse...
è già capitato troppo spesso su questo forum, non ho voglia di sentire le stesse cose trite e ritrite (non mi sto riferendo al tuo intervento, ma solo alle critiche che probabilmente riceverai).

keeper171
27-05-2001, 21.04.00
1984 nn mi è dispiaciuto, assomiglia ad un altro libro faranaith 451 entrambi "prevedono" il futuro, per ora orwell si è avviniato maggiormente cmq entrambi mi sono piaciuti
anch'io sono daccordo con te guru

Lord Guru
27-05-2001, 23.53.00
Non volevo né fare né istigare a fare demagogia politica, è troppo facile sparare sulla Croce Rossa. Il succo della questione è che ormai tutti noi siamo dei fantocci. Già Romero aveva fatto una bella parodia della nostra società con ZOMBIE! Secondo voi perché è ambientato in un supermercato? Tutti zombie, che hanno il solo istinto di consumare e -soprattutto- divorare l'uomo, distruggersi, o meglio solo l'uomo vivo, nn lo zombie, e cioé solo il diverso da loro, colui che nel supermercato della vita pensa solo a sopravvivere e non a consumare. Ma forse è una chiave di lettura un po' troppo personale. http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm31.gif

------------------

FREAKS, START THE RIOT!!!

Lord Guru
28-05-2001, 00.45.00
Soprattutto i potenti ci vogliono stupidi, e forse lo siamo diventati davvero. Perché se spegnessimo le televisioni e smettessimo di comprare i giornali e le riviste (femminili e non, tipo Novella3000 e simili) allora sarebbe non solo l'inizio di una rivoluzione, sarebbe terrorismo! Ma di quello vero! Siamo troppo stupidi davvero. Anche la cosa più innocente, come una trasmissione di G.P. diventa pubblicità. Ed una partita di calcio? Vada per la partita in sé per sé, ma tutto il resto? Trasmissioni sportive della domenica sera e movioloni del ***** e pettegolezzi su Ronaldo e quanto vale quello ed i miliardi di quell'altro.... E noi zitti e buoni a guardare, come fanno le baby-sitter coi pargoli: li piazzano d'avanti alla TV per farli stare buoni. GENTE CI HANNO INEBETITI! Una rivoluzione in Italia nn sarà mai possibile se prima nn ci stacchiamo dalle TV! Perché loro così ci tengono buoni. Se in Italia qualcosa va male e tutto va a rotoli e la gente nn ce la fa più, allora in TV trasmetteranno una partita di calcio, con qualsiasi scusa, tipo beneficienza per i gelati in Alaska!!!

------------------

FREAKS, START THE RIOT!!!

+ARGON+
28-05-2001, 02.21.00
... e se magari ti lamenti ti danno del coglione, dell'asociale, del delinquente...

bejita
28-05-2001, 09.31.00
basti pensare agli americani, che per distrarre l'opinione pubblica dalla pompinara del presidente, hanno scatenato la guerra del Kosovo... ditemi voi http://forums.multiplayer.it/frown.gif

------------------
Bejita
"We're on an express elevator to hell"
www.halflifeitalia.com (http://www.halflifeitalia.com)
*************************
Half-Life Italia (http://www.halflifeitalia.com) Newser
Moderatore M.it forums:
- Half-Life (http://forums.multiplayer.it/cgi/forumdisplay.cgi?action=topics&forum=Half-Life&number=14)
- Counter-Strike (http://forums.multiplayer.it/cgi/forumdisplay.cgi?action=topics&forum=Counter-Strike&number=26)
- Team Fortress Classic (http://forums.multiplayer.it/cgi/forumdisplay.cgi?action=topics&forum=Team+Fortress&number=13)
*************************
Membro del MadClan
Socio Fondatore-amministratore

ten2000
28-05-2001, 10.07.00
e' un libro che ritengo si debba leggere adopo i 16 anni e poi in eta' matura, anche per determinare quali possano essere le anomalie del nostro secolo (politicamente parlando)
Di seguito un breve riassunto

Il racconto illustra l'ingranaggio di un governo totalitario. L'azione si svolge in un futuro prossimo (rispetto alla data in cui l'autore ha scritto il libro) del mondo (l'anno 1984) in cui il potere e' diviso cin tre immensi superstati: Oceania, Eurasia ed Estasia. Londra è la città principale di Oceania. Al vertice del potere politico in Oceania c'è il Grande Fratello, onnisciente e infallibile, che nessuno ha visto di persona. Sotto di lui c'è il Partito interno, quello esterno e la gran massa dei sudditi. Ovunque sono visibili grandi manifesti con il volto del Grande Fratello. Gli slogan politici ricorrenti solo: "La pace è guerra", "La libertà è schiavitù", "L'ignoranza è forza". Il Ministero della Verità, nel quale lavora il personaggio principale, Winston Smith, ha il compito di censurare libri e giornali non in linea con la politica ufficiale, di alterare la storia e di ridurre le possibilità espressive della lingua.



------------------
LatinLover77 best friend http://cwm.ragesofsanity.com/s/net8/laghost.gif - smile copyright by grem production -
<<la vita e' una droga meravigliosa by ten2000>>

Multiplayer forum blah blah moderator...yuk http://cwm.ragesofsanity.com/s/cwm2/wink.gif

ten2000
28-05-2001, 10.10.00
Per quanto sia tenuto sotto controllo da telecamere, Smith comincia a condurre un'esistenza ispirata a principi opposti a quelli inculcati dal regime: tiene un diario segreto, ricostruisce il passato, si innamora di una collega di lavoro, Julia, e dà sempre più spazio a sentimenti individuali. Insieme con un compagno di lavoro, O'Brien, Smith e Julia iniziano a collaborare con un'organizzazione clandestina, detta Lega della Fratellanza. Non sanno tuttavia che O'Brien è una spia che fa il doppio gioco ed è ormai sul punto di intrappolarli. Smith viene arrestato, sottoposto a torture e a un indicibile processo di degradazione. Alla fine di questo trattamento è costretto a denunciare Julia. Infine O'Brien rivela a Smith che non è sufficiente confessare e sottomettersi: il Grande Fratello vuole avere per sé l'anima e il cuore di ogni suddito prima di metterlo a morte.

[THE END]




------------------
LatinLover77 best friend http://cwm.ragesofsanity.com/s/net8/laghost.gif - smile copyright by grem production -
<<la vita e' una droga meravigliosa by ten2000>>

Multiplayer forum blah blah moderator...yuk http://cwm.ragesofsanity.com/s/cwm2/wink.gif

ten2000
28-05-2001, 10.22.00
In 1984, George Orwell interpreta la dittatura come l'assenza di libertà per tutti gli individui. Nessuno escluso. Nemmeno i funzionari più alti del "partito" al potere, infatti, godono di alcun privilegio; anzi, sono i primi e i più convinti fautori dell'autolimitazione della libertà personale. Esemplare è l'interrogatorio finale condotto dal funzionario ai danni del protagonista, in cui il primo dimostra tutto il proprio fervore ideologico difendendo la pratica del bis-pensiero (artificio che limita, mediante la sottrazione di termini atti a esprimerli, i concetti a disposizione dei cittadini) e praticandola egli stesso con assoluta convinzione. Forse, il motivo per cui 1984 è uno dei romanzi più inquietanti della storia della letteratura è proprio questo: la dittatura ipotizzata da Orwell è disumana: non abbiamo nemmeno il conforto (inconscio) che ci potrebbe derivare dal constatare l'umana "corruzione del privilegio" che, sotto sotto, ci aspetteremmo dalla classe al potere, quale che essa sia. La dittatura immaginata da Orwell è una dittatura mentale, non fisica; viene imposta con il lavaggio del cervello, con le sparizioni improvvise, senza alcun clamore, senza alcuna violenza apparente.
In ultima analisi sottolineo cio' che ho scritto all'inizio e cioe' che questo e' un libro che andrebbe ripreso anche in eta' matura, inoltre un ringraziamento a Lord Guru che ha saputo aprire un topic molto intelligente e che spero sia contento dato il successo riscosso http://forums.multiplayer.it/smile.gif

http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm7.gif

------------------
LatinLover77 best friend http://cwm.ragesofsanity.com/s/net8/laghost.gif - smile copyright by grem production -
<<la vita e' una droga meravigliosa by ten2000>>

Multiplayer forum blah blah moderator...yuk http://cwm.ragesofsanity.com/s/cwm2/wink.gif

De_Paola
28-05-2001, 14.37.00
io l'ho letto a 12 anni e sono rimasto mezzo sconvolto...
Rileggendolo un paio di settimane fa diciamo che ne ho capito leggermente di più la profondità... E il mioo prof dice che è un libro da quattro soldi...

Lord Guru
28-05-2001, 21.28.00
Complimenti Ten2000, 110 e lode più aola accademica!!! http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm1.gif
A questo punto due cose:

1) Un buon libro complementare sarebbe "Un' Arancia Ad Orologeria" (A CLOCKWORK ORANGE) di A. BURGEES, meglio conosciuto come Arancia Meccanica.

2) Perché se io mi faccio una canna sono un drogato, ed il mio principale che c'ha i soldi ed amicizie politiche influenti se tira la cocogna è un imprenditore? E perché se io tiro la cocogna sono sempre un drogato? C'entra qualcosa il quantitativo di conto in Banca?

------------------

FREAKS, START THE RIOT!!!

[This message has been edited by Lord Guru (edited 28 May 2001).]

inglober
28-05-2001, 21.39.00
Originally posted by De_Paola:
io l'ho letto a 12 anni e sono rimasto mezzo sconvolto...
Rileggendolo un paio di settimane fa diciamo che ne ho capito leggermente di più la profondità... E il mioo prof dice che è un libro da quattro soldi...

avrai un prof di stampo marxista secondo l'interpretazione leninista

+ARGON+
29-05-2001, 02.18.00
Originally posted by Lord Guru:
Complimenti Ten2000, 110 e lode più aola accademica!!! http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm1.gif
A questo punto due cose:

1) Un buon libro complementare sarebbe "Un' Arancia Ad Orologeria" (A CLOCKWORK ORANGE) di A. BURGEES, meglio conosciuto come Arancia Meccanica.

2) Perché se io mi faccio una canna sono un drogato, ed il mio principale che c'ha i soldi ed amicizie politiche influenti se tira la cocogna è un imprenditore? E perché se io tiro la cocogna sono sempre un drogato? C'entra qualcosa il quantitativo di conto in Banca?



Ah ah ah!
Fighissimo!
Mi viene in mente un simpatico episodio... in America un avvocato fa condannare un ragazzo per possesso di marijuana.
Due mesi dopo si scopre che lo stesso avvocato fa uso di cocaina (che tra gli avvocati gira parecchio: "per essere più efficienti sul lavoro" si dice).
Mi immagino le persone che sentendo la condanna del ragazzo hanno detto "bel lavoro, i ragazzi di oggi sono tutti dei drogati buoni a nulla!": se avessero sentito una notizia simile, cosa avranno pensato, che faccia avranno fatto?
Mi piacerebbe proprio saperlo...

ten2000
29-05-2001, 08.20.00
Originally posted by Lord Guru:
Complimenti Ten2000, 110 e lode più aola accademica!!! http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm1.gif
A questo punto due cose:

1) Un buon libro complementare sarebbe "Un' Arancia Ad Orologeria" (A CLOCKWORK ORANGE) di A. BURGEES, meglio conosciuto come Arancia Meccanica.

2) Perché se io mi faccio una canna sono un drogato, ed il mio principale che c'ha i soldi ed amicizie politiche influenti se tira la cocogna è un imprenditore? E perché se io tiro la cocogna sono sempre un drogato? C'entra qualcosa il quantitativo di conto in Banca?



troppo gentile...tze mica moderatori per nulla siamo, vero Latin e Almor? http://forums.multiplayer.it/biggrin.gif
http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm11.gif http://forums.multiplayer.it/smilies/cwm27.gif
eheheh...........

------------------
LatinLover77 best friend http://cwm.ragesofsanity.com/s/net8/laghost.gif - smile copyright by grem production -
<<la vita e' una droga meravigliosa by ten2000>>

Multiplayer forum blah blah moderator...yuk http://cwm.ragesofsanity.com/s/cwm2/wink.gif

LatinLover77
29-05-2001, 08.43.00
Modestamente... http://forums.multiplayer.it/wink.gif

Latin"STO CREPANDO DI SONNO"Lover77

------------------
http://utenti.tripod.it/Zargon/berserk.jpg